EDITORI

Liberi sulla Carta si propone di dare spazio e visibilità a tutto il mondo della piccola e media editoria “Indipendente”, anche a quegli editori che faticano a promuovere i propri autori e distribuire in maniera efficace i propri libri perché schiacciati dalle maggiori case editrici che monopolizzano il sistema librario.

Riguardo alla partecipazione delle Case Editrici, Liberi sulla Carta adotta un criterio che non crea discriminazioni in base alle possibilità di investimento, adottando una quota di partecipazione relativamente bassa anche in questa edizione.

Ecco i nostri riferimenti:

Intestatario: Associazione culturale Amici di Liberi sulla Carta, via Santa Maria dei Santi 1 – 02032 Fara in Sabina (RI)
Banca di Credito Cooperativo Ag. 109
IBAN: IT19U0832773730000000001595

Casuale: Contributo editori per Liberi sulla Carta 2022

Dal 2014 LSC aderisce alla campagna NO EAP, escludendo dai propri editori coloro che chiedano un contributo economico, sotto qualsiasi forma, ai propri autori.